loading...

Campania. Aereo atterra e dimentica di spegnere le SCIE CHIMICHE. Il Video shock

Siamo in Campania, in una località in provincia di Caserta, che per motivi di sicurezza siamo impossibilitati a rivelare. Ebbene, durante un atterraggio di un aereo privato dell’imprenditore Manuele Facoltoso, abbiamo notato una cosa: l’aereo ha dimenticato di spegnere le scie chimiche. Un’operazione evidente, anche perché durante la discesa, si notano facilmente i fumi bianchi che fuoriescono dalle spire del velivolo. Qualcosa di incredibile, che ha fatto destare mille sospetti ai sottoscritti. Tanto che abbiamo interpellato lo stesso imprenditore Facoltoso che ha preferito declinare le nostre domande e mantenere il riserbo. A parlare con i giornalisti è stata la moglie del magnate, Ilaria Anafunzionale che ci dice: “Le scie chimiche non esistono. Quelli son gas naturali, non siamo in combutta affatto con i poteri forti, anzi, credo che tutti possono verificare l’origine di quei gas, perché mettere in giro false storie come questa? Perché siamo ricchi? è un problema di reddito? Dai, non facciamone un caso. Vogliamoci tutti bene”. Parole dure ma che non hanno sopito gli appetiti e i sospetti dei più, che non han esitato a dire che quelle scie chimiche hanno inquinato il suolo più di una volta, oltre che offuscato le menti di molte persone, ormai incapaci di capire anche il più semplice concetto. Ce lo spiega il filosofo Diego Figaro: “Il capitale impone le scie chimiche come materiale stordente delle masse attuali. Credo che invece, questa roba debba essere trattata alla giusta maniera, esigendo una rivoluzione marxista contro il capitale imperante. Ma d’altronde è il capitalismo bellezza”.

loading...

Intanto guardate fino in fondo il video dello scandalo