Aprire un sexy shop a Roma

Aprire un sexy shop a Roma

I sexy shop da molti sono considerati un tabù, quindi per avviare un sexy shop di successo, occorre fare attenzione al luogo di apertura perché determinerà la quantità e il tipo di clientela a cui ci si rivolgerà.

“Per aprire un sexy shop di successo bisogna fare attenzione al cliente e alle sue necessità.”

I sexy shop negli ultimi anni nella Capitale hanno visto un incremento notevole.

Diversi sono gli imprenditori Romani che hanno deciso di investire in questo settore e il motivi è banale, i profitti sono potenzialmente molto alti dato che i clienti sono molti, e l’investimento iniziale è relativamente contenuto.

“Per aprire un sexy shop ci sono diverse soluzioni, e oggi andiamo a vedere quali sono quelle valide, comunque, tenete presente che la regola è unica per tutte le soluzioni: per avere successo la professionalità che impiegherete nel vostro locale farà la differenza sul cliente aumentando il gradimento per la vostra attività.”

Le diverse soluzioni per aprire un sexy shop a Roma

  • Apertura di un tradizionale negozio fisico, che è quella più costosa delle 4 soluzioni presentate, ma potrebbe fare la differenza per il successo di una attività del genere.
  • Aprire un sexy shop online con costi esigui, soprattutto se si utilizza il sistema dropshipping.
  • Aprire un negozio fisico con distribuzione automatica aperto 24 ore su 24, senza necessità di personale.
  • Aprire un franchising con diverse possibilità di format a seconda delle esigenze. L’investimento è molto contenuto e vi vengono forniti tutti gli strumenti per svolgere l’attività.

Se si decide di avviare una attività con un negozio tradizionale a Roma

Una volta trovata la location ideale occorre effettuare le opportune ricerche di mercato tramite un business plan. Se l’attività dal business plan risulta conveniente, occorre avviare una fase preliminare e successivamente l’iter burocratico:

Fase preliminare, come iniziare, i primi passi

  • Verificare il regolamento di Polizia Municipale.
  • Verificare se esistono dei divieti per l’apertura di un sexy shop a livello Municipale
  • Gestire i rapporti con l’amministrazione comunale.
  • Verificare chi è prossimo al negozio, ovvero che tipo di vicinato esiste o se c’è un condominio.
  • Verificare se esistono dei divieti per l’apertura di un sexy shop a livello Condominiale qualora esista.
  • Assicurarsi che il locale rispetti le normative di igiene, sicurezza ed agibilità.

Dopo questa fase preliminare l’iter burocratico da seguire è il seguente:

  • Valutazione rischio d’impresa.
  • Aprire una Partita Iva.
  • Comunicazione di inizio attività al Comune.
  • Iscrizione al Registro delle Imprese.
  • Apertura delle posizioni INPS ed INAIL.
  • Richiesta dei permessi per l’esposizione dell’insegna.
  • Richiesta dell’agibilità locali.
  • Comunicazione di avvio attività.
  • Comunicazione di orari e apertura.

Per la semplificazione, la legge n. 40/2007 ha stabilito che per l’avvio d’impresa occorre eseguire una Comunicazione unica che presume la trasmissione via telematica al Registro delle Imprese della Camera di commercio.

Il segreto del successo

Occorre creare un ambiente che rispetti la privacy e faccia sentire il cliente a proprio agio, inoltre:

  • Il locale deve essere facilmente raggiungibile.
  • Il cliente deve poter parcheggiare con facilità.
  • l’ingresso non deve essere troppo in vista.
  • Informativa che il locale sia rivolto ad un pubblico adulto e maggiorenne.
  • Location discreta.
  • L’insegna deve essere visibile.
  • Garanzia di riservatezza.
  • Prestare attenzione all’allestimento del negozio.
  • Presentare in maniera accattivante la merce.
  • La vetrina deve essere discreta ma accattivante.

Il successo passa nel fare la differenza con la concorrenza

Gli articoli proposti devono essere della massima qualità e sicurezza, inoltre è importante presentare una fornitura di prodotti più vasta possibile.

“Quello che fa la differenza tra un sexy shop di successo e uno qualunque è il servizio offerto.”

Le caratteristiche del personale che lavora in un sexy shop

  • Cordialità.
  • Disponibilità.
  • Riservatezza.
  • Formazione e informazione sulla merce disponibile e non disponibile in negozio.